01
Giu
08

Radio Dissident Newsletter #24

Radio Dissident Newsletter #24 – 1 giugno 2008
Dissidenze sonore, frattaglie rock ed altre perversioni
radiodissident.wordpress.com
www.myspace.com/radiodissident
www.jamendo.com/it/user/radiodissident
www.musicwebtown.com/radiodissident


EDITORIALE

Portare gente nei locali: è un lavoro da PR
Fare locandine: è un lavoro da GRAFICO
Suonare: è un “lavoro” da MUSICISTA

Fare il musicista, ora, spesso vuol dire portare gente, fare locandine e tentare di suonare (laddove sia possibile farlo decentemente).

Forse una cena pagata, forse una prima consumazione pagata.. ma c’è troppa poca gente, perchè non ci avete inviato una locandina? perchè avete organizzato il live se poi non vi è venuto a sentire nessuno dei vostri amici?

E’ uno scandalo.. riprendetevi le vostre coverband, che la NOSTRA musica non la meritate.

–Ilenia Volpe

Il sacrosanto sfogo di Ilenia già basterebbe come editoriale, ma sentiamo il dovere di darvi conto di quanto è successo la scorsa settimana (la newsletter non è uscita per assoluta mancanza di tempo). Il Morrison’s ha improvvisamente scoperto di non essere perfettamente in regola per quanto riguarda i permessi per le esibizioni live all’aperto e ci ha chiesto di “congelare” la rassegna, rinviando a tempi migliori (si spera) quanto era programmato per giugno e luglio. Le band coinvolte sono state immediatamente avvisate e, mentre aspettiamo pazientemente che il locale risolva i SUOI problemi burocratico-legali, ci stiamo adoperando per recuperare le date da qualche altra parte.

E, tanto per restare su toni duri, determinati e “militanti”, di seguito rilanciamo gli appelli di Roma Calling per una rapida estinzione della SIAE. Anche in assenza di mutamenti legislativi, le band, i musicisti e tutti noi che abbiamo a cuore le sorti della musica indipendente possiamo comunque fare molto per raggiungere questo obiettivo.

Per mille ragioni questo momento non sembra uno dei più facili, ma restate ugualmente in ascolto ;-)


RIPRODUCI, CONSUMA, CREA!

Estinguetevi rapidamente perché siete una delle tante silenziose e legali mafie che quotidianamente infestano le nostre progettualità.

Estinguetevi rapidamente perché ormai sappiamo che dietro al pretesto di tutelare i “diritti di tutti” salvaguardate e ingrassate esclusivamente i privilegi di pochi.

Estinguetevi rapidamente perché non avete niente a che fare con le nostre vite, con i nostri sogni e con i nostri desideri.

Estinguetevi rapidamente, perché oltre a non avere niente a che fare con noi, non troverete spazio nel mondo cha abbiamo in mente dove persone, diritti e idee circolano liberamente, affinché la ricchezza nasca dalla condivisione e dalla messa in comune dei patrimoni e non dalle vostre logiche di tutela e sfruttamento commerciale.

Estinguetevi rapidamente perché siete un cancro che aggredisce uno dei nostri sistemi vitali, quello che c’invoglia a fare, ascoltare e condividere la musica liberamente.

Estinguetevi rapidamente perchè se scaricare un film o una canzone è un reato come rubare una macchina o un portafogli e se questo è quello che avete in testa, come dimostrano i vostri spot e le leggi che in maniera lobbistica riuscite a far avallare, o siete voi e le vostre leggi fuori dal mondo o noi e tutto il mondo saremo sempre fuori legge.

Estinguetevi rapidamente, ma non fate come le altre forme di vita che cercano di evolversi mutando se stesse in nuove forme, primo perché non siete una forma di vita ma al contrario ne succhiate ogni anima ed ogni essenza, secondo perché ormai vi conosciamo, vi riconosceremmo e vi muoveremmo nuovamente guerra.

Il secondo appello è rivolto a tutte le band e tutti i musicisti:

Aiutate la Siae ad estinguersi, praticando la tutela del diritto d’autore nelle forme alternative che, dopo anni di lotte sono divenute finalmente consolidate prassi comuni e legali a cui tutti possiamo riferirci.

Rifiutatevi di compilare i bourderou o evitate di suonare nei posti che ve lo impongono, in questo modo intercetterete e sottrarrete linfa vitale a questo virus, consapevoli del fatto che neanche un Euro di quelli versati finirà per tutelare voi stessi.

Rivolgetevi a stampe alternative che non richiedono il ricatto del bollino SIAE come condizione obbligatoria della stampa. Neanche un centesimo frutto del nostro lavoro deve finire ancora ad ingrassare i privilegi di chi lucra sulle nostre passioni.

Cacciate ogni ispettore SIAE che si presenta ad iniziative, serate, cineforum, concerti o dance hall con la pretesa di estorcervi dei soldi.

Autoprodursi significa essere gli unici padroni di se stessi, è una strada difficile, lunga, dispendiosa ma è la sola che conosciamo, è la sola che vogliamo percorrere ed è quella che ci rende veramente liberi, per questo vi invitiamo a praticarla.

Riproduci, consuma e crea!


ROCKETTA 2008-2009

Segnaliamo che è iniziata la raccolta cd per le selezioni destinate alla prossima edizione di Rocketta, la prima rassegna itinerante in Sicilia, che avrà inizio a novembre 2008.

Il materiale va inviato a:
Paolo Mei c/o Genia Box
Viale Teracati, 132/B
96100 – Siracusa
* specificare la motivazione della spedizione: partecipazione a Rocketta.

In estate verrà invece realizzata un’edizione “best of” di Rocketta, con una cernita effettuata tra le band che si sono esibite durante la stagione appena conclusa. Presto tutte le informazioni.

PROMOTER E LOCALI: per aderire al circuito ROCKETTA contattare il numero 338.8139771 o inviare una mail a info@paolomei.com


AGENDA

le band da seguire e i link utili
(in ordine rigorosamente alfabetico…)

radiodissident.wordpress.com/agenda

inviate le vostre segnalazioni a radiodissident@gmail.com


CHI SIAMO

La “Radio Dissident Newsletter” è una e-zine gratuita, indipendente e senza scopo di lucro. Viene inviata gratuitamente a chi ne fa richiesta. Per riceverla o farla ricevere da amiche ed amici basta inviare una e-mail con oggetto “ISCRIVIMI” a rdnews@radiodissident.org.

Questa newsletter non ha collegamenti di alcun genere con gruppi editoriali, industriali, partiti, lobby, gruppi di pressione o organizzazioni di qualsivoglia altra natura. Puoi riprenderla su web, mail, volantini, giornali ecc., purché non a fini di lucro. Puoi forwardarla alle tue amiche ed ai tuoi amici. Se hai un sito o un blog puoi pubblicarci questa newsletter e i successivi aggiornamenti (non è obbligatorio, ma se lo fai e ce lo segnali, te ne saremo estremamente grati).

Per segnalare eventi, date di concerti, altre notizie riguardanti i temi trattati in questa newsletter o inviare recensioni e comunicati stampa, non ti fare scrupolo di scrivere a radiodissident@gmail.com.

Per liberarti di questa newsletter invia una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” a rdnews@radiodissident.org.

E, in ultimo ma non meno importante, per ascoltare Radio Dissident, emittente indipendente che trasmette 24 ore su 24 in streaming attraverso la rete internet, inserisci nel tuo player preferito (windows media player, winamp, xmms, itunes o altro) uno di questi indirizzi:

http://radio.dyne.org:8000/dissident.mp3
http://live2.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://live3.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://stream.indivia.net:8000/dissident.ogg


DISCLAIMER LEGALE

Ai sensi dell’art. 13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella mailing list di radiodissident.org. Le abbiamo inviato fino ad oggi le segnalazioni riguardanti la sua attività. Le assicuriamo che i Suoi dati saranno da noi trattati con assoluta riservatezza e non verranno divulgati. Le e-mail sono inviate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l’ausilio di strumenti informatici per le spedizioni collettive. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” all’indirizzo rdnews@radiodissident.org. Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione delle nostre informazioni.


0 Responses to “Radio Dissident Newsletter #24”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: