Archivio per maggio 2008

18
Mag
08

Radio Dissident Newsletter #23

Radio Dissident Newsletter #23 – 18 maggio 2008
Dissidenze sonore, frattaglie rock ed altre perversioni
radiodissident.wordpress.com
www.myspace.com/radiodissident
www.jamendo.com/it/user/radiodissident
www.musicwebtown.com/radiodissident


EDITORIALE

Muovendosi cambia. Solo a questa condizione un movimento produce un mutamento.

–Sbancor

Dagli Ska-Ena ai Les Spritz. Tanto per non perdere il vizio di parlarci addosso, apriamo anche questo numero della newsletter con gli ultimi aggiornamenti sulle Living Nights che stiamo curando al Morrison’s Irish Pub di Avola (SR). Venerdì scorso il concerto degli Ska-Ena non è andato bene. E’ andato benissimo. Per intenderci, locale pieno e gente che ballava sui tavoli. La rassegna continua venerdì 23 con il post-punk bastardo dei messinesi Les Spritz. Se siete nei paraggi, non mancate!
www.myspace.com/lesspritz
www.musicwebtown.com/radiodissident/191531

Niente ansie, per favore. Dopo i Les Spritz, sarà la volta dei catanesi Trama Medea il 30 maggio, mentre il programma di giugno è già definito e mancano solo un paio di conferme per chiudere quello di luglio. Più in generale, com’era facilmente prevedibile, si è sparsa la voce e siamo sommersi da richieste provenienti da mezza Italia. Vorremmo soddisfarle tutte il prima possibile, credeteci, ma ci rendiamo conto che è arrivato il momento di fare una precisazione e lanciare un appello alle tante band che ci hanno contattato in questi giorni. Non fatevi prendere dall’ansia perché con ogni probabilità le Morrison’s Living Nights continueranno a oltranza anche dopo l’estate (forse solo a novembre faremo una pausa) e stiamo cercando di dare spazio a tutti. Quindi continuate a scriverci, lasciando tutti i riferimenti sul vostro gruppo (sito, numeri di telefono, indirizzi e-mail, ecc.), a radiodissident@gmail.com oppure attraverso le pagine MySpace della radio e del Morrison’s. Un pò di pazienza e vi contatteremo appena possibile. Un paio di altre cose fondamentali per garantire lunga vita alla rassegna sono: supportarla in ogni modo, evitando di guardare solo al proprio orticello, e mantenere entro limiti ragionevoli le richieste economiche perché se è vero che la passione è tanta, il budget a disposizione è quello che è. Ad ogni modo, se il venerdì sera vi capita di passare dalle parti della zona sud della provincia di Siracusa, venite a trovarci al locale e fatevi riconoscere, sarà un vero piacere scambiare due chiacchere di persona e farci un paio di birre insieme :)
www.myspace.com/morrisonsirishpub

Dire NO! alla mafia, a tutte le mafie. Giovedì 22 maggio, in occasione del sedicesimo anniversario della strage di Capaci, non perdetevi a Piazza della Regione, Villabate (PA), il concerto di Lello e i Tinturia (in acustico), Taligalè e ‘Nkantu d’Aziz. Questi ultimi, per la prima volta sul palco, saranno accompagnati dalla coreografia fusion mediorientale Guernica e Tiziana del gruppo Hafla.
www.myspace.com/nkantudaziz
www.myspace.com/taligale
www.myspace.com/terredelsud

E per concludere, i più affettuosi saluti all’adorabile, grandissima, Alessandra Celletti che mercoledì 21 suonerà a Città della Pieve, ai nostri amici Box.15 che venerdì 23 saranno al Lucky Moment di Taranto ed ai giovanissimi Ska-Ena che, la stessa sera del concerto dei Les Spritz al Morrison’s, ci faranno “concorrenza” (lo diciamo in tono scherzoso ragazzi, sapete che la cosa ci fa piacere comunque ;)) portando il loro ska-tenato live set al bar Novecento di Avola.
www.myspace.com/alessandracelletti
www.myspace.com/box15
www.myspace.com/skaena

Abbrazzuni e vasuna a tutt* e, come sempre, restate in ascolto :)


SKA-ENA: LA SCHEDA

“Noi siamo gli Ska-Ena”. Sono le semplicissime parole con cui inizia ogni esibizione dal vivo di questi otto giovanissimi fra i 15 ed i 20 anni: voce, basso, batteria, due chitarre, tromba, trombone e sax. Fanno un genere che, alla grossa, potremmo definire ska-reggae […]
radiodissident.wordpress.com/2008/05/17/ska-ena-la-scheda
www.myspace.com/skaena
www.flickr.com/photos/mtms/sets/72157604995293385
www.flickr.com/photos/mtms/sets/72157605100249792


AGENDA

le band da seguire e i link utili
(in ordine rigorosamente alfabetico…)

radiodissident.wordpress.com/agenda

inviate le vostre segnalazioni a radiodissident@gmail.com


CHI SIAMO

La “Radio Dissident Newsletter” è una e-zine gratuita, indipendente e senza scopo di lucro. Viene inviata gratuitamente a chi ne fa richiesta. Per riceverla o farla ricevere da amiche ed amici basta inviare una e-mail con oggetto “ISCRIVIMI” a rdnews@radiodissident.org.

Questa newsletter non ha collegamenti di alcun genere con gruppi editoriali, industriali, partiti, lobby, gruppi di pressione o organizzazioni di qualsivoglia altra natura. Puoi riprenderla su web, mail, volantini, giornali ecc., purché non a fini di lucro. Puoi forwardarla alle tue amiche ed ai tuoi amici. Se hai un sito o un blog puoi pubblicarci questa newsletter e i successivi aggiornamenti (non è obbligatorio, ma se lo fai e ce lo segnali, te ne saremo estremamente grati).

Per segnalare eventi, date di concerti, altre notizie riguardanti i temi trattati in questa newsletter o inviare recensioni e comunicati stampa, non ti fare scrupolo di scrivere a radiodissident@gmail.com.

Per liberarti di questa newsletter invia una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” a rdnews@radiodissident.org.

E, in ultimo ma non meno importante, per ascoltare Radio Dissident, emittente indipendente che trasmette 24 ore su 24 in streaming attraverso la rete internet, inserisci nel tuo player preferito (windows media player, winamp, xmms, itunes o altro) uno di questi indirizzi:

http://radio.dyne.org:8000/dissident.mp3
http://live2.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://live3.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://stream.indivia.net:8000/dissident.ogg


DISCLAIMER LEGALE

Ai sensi dell’art. 13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella mailing list di radiodissident.org. Le abbiamo inviato fino ad oggi le segnalazioni riguardanti la sua attività. Le assicuriamo che i Suoi dati saranno da noi trattati con assoluta riservatezza e non verranno divulgati. Le e-mail sono inviate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l’ausilio di strumenti informatici per le spedizioni collettive. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” all’indirizzo rdnews@radiodissident.org. Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione delle nostre informazioni.

Annunci
17
Mag
08

Ska-Ena: la scheda

Ska-ena @ Morrison's

“Noi siamo gli Ska-Ena”. Sono le semplicissime parole con cui inizia ogni esibizione dal vivo di questi otto giovanissimi fra i 15 ed i 20 anni: voce, basso, batteria, due chitarre, tromba, trombone e sax. Fanno un genere che, alla grossa, potremmo definire ska-reggae (più ska che reggae, per la verità). Spesso e volentieri i testi, nient’affatto scontati o “leggeri”, sono in dialetto siciliano. Loro hanno un suono molto compatto, sono allegri, simpatici, divertenti e sul palco fanno un casino del diavolo, trasformando ogni concerto in un’occasione per far festa e (il gioco di parole è piuttosto scontato ma d’obbligo) ska-tenarsi. Nel 2007 sono arrivati secondi al concorso musicale nazionale del Giffoni, manifestazione cinematografico-musicale riservata a ragazzi e ragazzini. Musicalmente escono, per la maggior parte, dalla benemerita “scuola” della banda musicale di Avola, il loro paese (che poi è anche quello di chi scrive ;)) del quale stanno rapidamente diventando orgoglio, vanto e speranza. A differenza di altri gruppi del genere, rendono meglio quando eseguono i loro brani piuttosto che le cover.

Venerdì 16 maggio hanno aperto le Living Nights del Morrison’s Irish Pub, suonando davanti ad un pubblico entusiasta. Senza voler esagerare, sono stati subito fuochi d’artificio e gente che ballava sui tavoli. Provateci ancora Ska-Ena!

Mario Murè

Ska-Ena – Aria putenti

Ska-Ena – Mala vita

Ska-Ena – Mari & suli

Foto
Riferimenti
http://www.myspace.com/skaena
11
Mag
08

Radio Dissident Newsletter #22

Radio Dissident Newsletter #22 – 11 maggio 2008
Dissidenze sonore, frattaglie rock ed altre perversioni
radiodissident.wordpress.com
www.myspace.com/radiodissident
www.jamendo.com/it/user/radiodissident
www.musicwebtown.com/radiodissident


EDITORIALE

E nel vuoto della notte quando hai freddo e sei perduto
E’ ancora Nancy che ti dice – Amore sono contenta che sei venuto

–Fabrizio De André / Nancy

Morrison’s Living Nights. Ormai ci siamo, quindi tanto vale dedicare gran parte di queste righe alla rassegna che stiamo curando al Morrison’s Irish Pub di Avola (SR). Dopo il live set di stasera 11 maggio degli Anzamà;, venerdì 16 maggio sarà la volta dello ska-reggae dei giovanissimi Ska-Ena, mentre il 23 maggio ospiteremo il rock ‘n’ roll bastardo del trio messinese Les Spritz ed il 30 il quintetto catanese dei Trama Medea.
www.myspace.com/anzamarock
www.myspace.com/skaena
www.myspace.com/lesspritz
www.myspace.com/tramamedea

Ecco le date di giugno. Venerdì 6 i reggini Killer Klowns From Outer Space, il 13 i catanesi Tapso II seguiti dal DJ Set Opening Party (ne parleremo diffusamente nelle prossime settimane), il 22 gli AfroBeAt (Catania/Siracusa) ed il 29, direttamente dal CSOA Cartella di Reggio Calabria, il cabaret alcolico di Giancarlo Galante & Three On Low. Naturalmente non finisce qui perché andremo avanti almeno fino alla prima metà di settembre e fra la fine di luglio ed i primi di agosto sono già annunciati Serena Jejè ed i romani MAdKiN, i siracusani Jackpine ed i catanesi The LongJ.
www.myspace.com/killerklownsfos
www.myspace.com/tapso
www.myspace.com/afrobeatsr
www.myspace.com/giancarlogalante

Tutti gli aggiornamenti, praticamente in tempo reale, nei calendari dei profili MySpace di Radio Dissident e del Morrison’s Irish Pub.
wwww.myspace.com/radiodissident
wwww.myspace.com/morrisonsirishpub

Alla vigilia di quest’avventura, ci sembra naturale e doveroso ringraziare pubblicamente prima di tutto i ragazzi del Morrison’s che ci stanno dando un’eccezionale opportunità e tutte le band che prenderanno parte alla rassegna. Quindi Tania, Gianni e Iole, Cettina, Alessio e Peppe che – in loco – si stanno facendo in quattro per tenere in piedi la baracca, Gianpaolo dei Computer Labs che sta curando la grafica delle locandine, Gianni, Danilo e Luca della Salottino Prod. di Locri, la Fata Nera e tutti i Mad Noises che contiamo di poter abbracciare presto da queste parti, il collettivo di Radio Dissident, tutti coloro che in qualche modo ci stanno dando una mano e, last but not least, Graziella, moglie dell’estensore di queste note, che con infinita pazienza sta sopportando e supportando questa inusitata baraonda.
www.myspace.com/salottinoprod
www.myspace.com/madnoises

E dopo esserci spudoratamente parlati addosso, ci corre anche l’obbligo di segnalare una settimana piuttosto densa di impegni per i cosentini The Blast. Il 13 maggio saranno in streaming (alle ore 18) su ponteradio.unical.it, il 17 in concerto a La Locanda di Mosè di Lungro (CS), poi il 24 al Penny Lane Pub di Taverna (CZ) ed il 28 al Teatro Masciari di Catanzaro.
www.myspace.com/theblastmusic

Ora più che mai, restate in ascolto :)


SOLEAMARO ART MUSIC

Di questi tempi, è evento inusuale che qualcuno trovi il coraggio di aprire, per pura passione, un club totalmente dedicato alla musica dal vivo, alle jam session, alle performance teatrali, ai recital di poesia. Il nostro amico Salvo Campisi lo ha fatto, Soleamaro Art Music, Via Antonino D’Agata 79, 96012 Avola (SR), e certamente non appartiene alla (brutta) razza di quelli che quando vi fanno suonare – magari per pochi spiccioli, un panino e una birra – sembra che siano loro ad aver fatto un favore a voi e non viceversa. Ce ne vorrebbero altri dieci, cento, mille di locali come il suo! …e non è escluso che prima o poi Radio Dissident non metta uno zampino anche lì…
www.myspace.com/soleamaroartmusic
www.flickr.com/photos/mtms/sets/72157604991861940


AGENDA

le band da seguire e i link utili
(in ordine rigorosamente alfabetico…)

radiodissident.wordpress.com/agenda

inviate le vostre segnalazioni a radiodissident@gmail.com


CHI SIAMO

La “Radio Dissident Newsletter” è una e-zine gratuita, indipendente e senza scopo di lucro. Viene inviata gratuitamente a chi ne fa richiesta. Per riceverla o farla ricevere da amiche ed amici basta inviare una e-mail con oggetto “ISCRIVIMI” a rdnews@radiodissident.org.

Questa newsletter non ha collegamenti di alcun genere con gruppi editoriali, industriali, partiti, lobby, gruppi di pressione o organizzazioni di qualsivoglia altra natura. Puoi riprenderla su web, mail, volantini, giornali ecc., purché non a fini di lucro. Puoi forwardarla alle tue amiche ed ai tuoi amici. Se hai un sito o un blog puoi pubblicarci questa newsletter e i successivi aggiornamenti (non è obbligatorio, ma se lo fai e ce lo segnali, te ne saremo estremamente grati).

Per segnalare eventi, date di concerti, altre notizie riguardanti i temi trattati in questa newsletter o inviare recensioni e comunicati stampa, non ti fare scrupolo di scrivere a radiodissident@gmail.com.

Per liberarti di questa newsletter invia una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” a rdnews@radiodissident.org.

E, in ultimo ma non meno importante, per ascoltare Radio Dissident, emittente indipendente che trasmette 24 ore su 24 in streaming attraverso la rete internet, inserisci nel tuo player preferito (windows media player, winamp, xmms, itunes o altro) uno di questi indirizzi:

http://radio.dyne.org:8000/dissident.mp3
http://live2.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://live3.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://stream.indivia.net:8000/dissident.ogg


DISCLAIMER LEGALE

Ai sensi dell’art. 13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella mailing list di radiodissident.org. Le abbiamo inviato fino ad oggi le segnalazioni riguardanti la sua attività. Le assicuriamo che i Suoi dati saranno da noi trattati con assoluta riservatezza e non verranno divulgati. Le e-mail sono inviate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l’ausilio di strumenti informatici per le spedizioni collettive. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” all’indirizzo rdnews@radiodissident.org. Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione delle nostre informazioni.

05
Mag
08

Radio Dissident Newsletter #21

Radio Dissident Newsletter #21 – 4 maggio 2008
Dissidenze sonore, frattaglie rock ed altre perversioni
radiodissident.wordpress.com
www.myspace.com/radiodissident
www.jamendo.com/it/user/radiodissident
www.musicwebtown.com/radiodissident


EDITORIALE

Le voci fuori dal coro continueranno a farsi sentire, più forti e vere che mai.

–la Poiana

Questa settimana partiamo dall’alto, da molto in alto. Radio Astronomy è una web-radio che trasmette i suoni degli spazi interstellari che, contrariamente a quanto comunemente si crede, non sono affatto avvolti dal profondo silenzio ma luoghi attraversati da un’infinità di onde prodotte dalle stelle, dai pianeti, dal passaggio delle comete, dai pulsar, dalle radiazioni solari e da tutti gli altri fenomeni astronomici. Musica più libera e indipendente di questa, francamente non riusciamo a immaginarla. Ascoltatela.
www.radio-astronomy.net
radiodissident.wordpress.com/2008/05/03/radio-astronomy

Per tornare a cose più terrene, ma non troppo. L’8 maggio all’Angelica Festival di Bologna, la nostra Alessandra Celletti avrà il privilegio e l’onore di suonare insieme a Hans-Joachim Roedelius, una leggenda vivente della musica elettronica contemporanea, unanimemente considerato uno dei padri fondatori del krautrock.
www.roedelius.com
en.wikipedia.org/wiki/Hans_Joachim_Roedelius
www.myspace.com/alessandracelletti

La Digos non canta più. Sul sito di Indymedia Calabria è disponibile l’audio della sentenza con cui la Corte d’Assise di Cosenza ha mandato assolti, perché il fatto non sussiste, i 13 imputati del processo al Sud Ribelle. Il boato e i cori che seguono la lettura del dispositivo sono indicativi del clima che si respirava nell’aula di tribunale, gremita all’inverosimile. Lo sberleffo finale, “A lavorare, andate a lavorare“, è totalmente dedicato a tutti coloro che negli ultimi sei anni si sono prodigati per montare questa grottesca vicenda e gettare al vento milioni di euro di denaro pubblico.
calabria.indymedia.org/article/2129

Continua il Resig(nation) Tour 2008 dei MAdKiN. Stasera Serena & co. saranno al Blue Dahlia di Gioiosa Marina (RC) ed il 9 maggio, insieme ai Les Spritz, all’Associazione Culturale “I Sotterranei” di Catanzaro.
www.myspace.com/madkinband
www.myspace.com/lesspritz

E sabato 10 maggio, Benefit LadyFest e NoNovara presenteranno The New Daisy Godzilla in concerto al CS Barattolo di Pavia.
www.daisygodzilla.net

Per finire, qualche nota veloce sulla rassegna che stiamo curando al Morrison’s Irish Pub di Avola (SR). Domenica 11 maggio il live set degli Anzamà, a seguire AfroBeAt (Siracusa), Les Spritz (Messina), Trama Medea (Catania), Killer Klowns From Outer Space (Reggio Calabria), Tapso II (Catania), Giancarlo Galante & Three On Low (Reggio Calabria) e molti altri. Tutti gli aggiornamenti, praticamente in tempo reale, sul calendario del nostro profilo MySpace.
www.morrisonsirishpub.net
www.myspace.com/radiodissident
www.myspace.com/anzamarock
www.myspace.com/afrobeatsr

Restate in ascolto *8)


NUARTFEST 2008

L’associazione culturale Nuovi Ingranaggi di Lecce organizza dal 21 al 25 maggio il “nuArtFest 2008”, seconda edizione del festival internazionale delle arti universitarie, dedicato a tutti gli studenti iscritti ad università, accademie di belle arti e conservatori musicali. I regolamenti delle sezioni in concorso ed i bandi di partecipazione sono disponibili sul sito internet www.nuovingranaggi.it


AGENDA

le band da seguire e i link utili
(in ordine rigorosamente alfabetico…)

radiodissident.wordpress.com/agenda

inviate le vostre segnalazioni a radiodissident@gmail.com


CHI SIAMO

La “Radio Dissident Newsletter” è una e-zine gratuita, indipendente e senza scopo di lucro. Viene inviata gratuitamente a chi ne fa richiesta. Per riceverla o farla ricevere da amiche ed amici basta inviare una e-mail con oggetto “ISCRIVIMI” a rdnews@radiodissident.org.

Questa newsletter non ha collegamenti di alcun genere con gruppi editoriali, industriali, partiti, lobby, gruppi di pressione o organizzazioni di qualsivoglia altra natura. Puoi riprenderla su web, mail, volantini, giornali ecc., purché non a fini di lucro. Puoi forwardarla alle tue amiche ed ai tuoi amici. Se hai un sito o un blog puoi pubblicarci questa newsletter e i successivi aggiornamenti (non è obbligatorio, ma se lo fai e ce lo segnali, te ne saremo estremamente grati).

Per segnalare eventi, date di concerti, altre notizie riguardanti i temi trattati in questa newsletter o inviare recensioni e comunicati stampa, non ti fare scrupolo di scrivere a radiodissident@gmail.com.

Per liberarti di questa newsletter invia una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” a rdnews@radiodissident.org.

E, in ultimo ma non meno importante, per ascoltare Radio Dissident, emittente indipendente che trasmette 24 ore su 24 in streaming attraverso la rete internet, inserisci nel tuo player preferito (windows media player, winamp, xmms, itunes o altro) uno di questi indirizzi:

http://radio.dyne.org:8000/dissident.mp3
http://live2.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://live3.radiovague.com:8000/dissident.mp3
http://stream.indivia.net:8000/dissident.ogg


DISCLAIMER LEGALE

Ai sensi dell’art. 13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella mailing list di radiodissident.org. Le abbiamo inviato fino ad oggi le segnalazioni riguardanti la sua attività. Le assicuriamo che i Suoi dati saranno da noi trattati con assoluta riservatezza e non verranno divulgati. Le e-mail sono inviate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l’ausilio di strumenti informatici per le spedizioni collettive. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una e-mail con oggetto “CANCELLAMI” all’indirizzo rdnews@radiodissident.org. Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione delle nostre informazioni.

03
Mag
08

Radio Astronomy

PulsarRadio Astronomy è una webradio che trasmette i suoni dallo spazio. Nella concezione comune lo spazio viene pensato come un luogo avvolto dal profondo silenzio, contrariamente a questo gli spazi interstellari sono attraversati da un’infinità di onde prodotte dalle stelle , dai pianeti, dal passaggio delle comete, dai pulsar, dalle radiazioni del Sole e tutti gli altri fenomeni astronomici. Il palinsesto di questo progetto, creato da un collettivo di artisti di Radio Qualia, dipende da dove sono puntati i radio telescopi appartenenti agli enti che forniscono i materiali audio. A parte il misterioso fascino di questi suoni che ci riempiono del senso di meraviaglia, che ci evoca i vecchi romanzi di fantascienza tradizionale – quando ancora ottimisticamente si credeva ad un’imminente conquista dello spazio – bisogna far notare che i radio telescopi sono molto importanti per la ricerca scientifica, che aiutano a capire molte cose che non possono essere comprese con la sola osservazione ottica. Uno dei fondatori della radioastronomia fu il famoso fisico jugoslavo Nicola Tesla, che secondo alcune fonti sosteneva di aver captato i segnali radio da una civiltà extraterrestre. I rumori cosmici affascinano i musicisti da diversi secoli, o almeno da quando esiste l’astronomia moderna, questa ricerca viene raffinata dalle avanguardie del novecento e diventa più popolare forse grazie al prog-rock e a quel sottogenere chiamato space-rock (dai Hawkwind agli Ozric Tentacles per intenderci), per arrivare alla musica elettronica contemporanea, all’ambient e dark-ambient che forse maggiormente si concentra ad evocare i suoni gelidi dalle profondità dello spazio. Può essere un’esperienza interessante ascoltare Radio Astronomy mentre vi leggete un bel romanzo di Asimov, Clarke o Anderson.